Il commercio Riduci
Il commercio equo e solidale è una rete di mercato alternativo nata più di trent'anni fa nell'ambito della cooperazione internazionale, allo scopo di commercializzare senza intermediari i prodotti alimentari e di artigianato provenienti dai paesi in via di sviluppo.
Ai produttori, associati in auro-nome organizzazioni viene garantito:

- un prezzo equo tale da permettere al lavoratore un dignitoso tenore di vita;

- un contratto di fornitura pluriennale;

- un prefinanziamento mediante un anticipo all'atto dell'ordine;

- un sovra prezzo per i progetti di sviluppo.

Il commercio equo e solidale non persegue finalità di lucro ma ha come obiettivi una maggiore giustizia nella retribuzione del lavoratore e la sensibilizzazione del consumatore sui meccanismi della povertà.

 Stampa   

Login   |   Registrazione
 
Copyright (c)   |  Wizard  |  Condizioni d'Uso  |  Dichiarazione per la Privacy domenica 18 agosto 2019